Significato dei fiori: simbolo di amore, amicizia, fedeltà, ammirazione

Fiore di loto

Il linguaggio dei fiori: tutti ne hanno sentito parlare ed in pochi lo conoscono. Ma di cosa si tratta? Semplice: a ciascuna specie è stato associato un  significato e regalare un fiore anziché un altro comunica dei messaggi ben precisi. Questa prassi, nata nel medioevo e sviluppatasi soprattutto nel corso dell’800, prende il nome di florigrafia o di Hanakotoba. Vediamo di toglierci insieme qualche curiosità.

Ammirazione: comunicarla con i fiori

Uno dei messaggi che i fiori possono veicolare è quello di ammirare qualcuno. Chiunque volesse far sapere ad una persona di riconoscerle indiscusse doti umane, professionali e fisiche potrebbe quindi regalarle delle camelie, delle ninfee, dei garofani rossi o dei fiori di loto. Quest’ultimo porta significati precisi a seconda del colore, come potrete leggere alla pagina https://www.fanatica.it/fiore-di-loto-significato se vorrete approfondire l’argomento.

Attenzione però alla prima specie elencata, la camelia: alcuni pensano che essa abbia anche un significato negativo interpretabile come segno di un rapporto molto freddo e distaccato.

Esprimere fedeltà

E se invece si volesse rassicurare il partner circa la propria fedeltà? In questi casi niente è meglio di un non ti scordar di me che testimonia anche l’intenzione di mantenere nel tempo questa condotta di vita.

Molto utilizzati sono anche i garofani bianchi, segno tangibile di un amore profondo e sempre più assoluto, l’edera, il cui messaggio veicolato è molto simile e la violetta, simbolo della propria sincerità affettiva.

Amicizia sincera

Sapere di essere legato a qualcuno da un profondo vincolo di amicizia è sicuramente una bella sensazione. Agli amici, almeno a quelli speciali, si regala allora il glicine o la fresia.

Il primo comunica soprattutto la nascita di un rapporto nutrito da un sentimento di dolcezza e di piena disponibilità verso l’altro. La fresia invece indica più un amore platonico.

Un’amicizia ancora agli albori necessita invece di una gardenia, simbolo di simpatia, mentre fiordaliso, acacia e mughetto sottolineano la presenza di un legame affettivo importante tra donatore e ricevente.

E l’amore?

E come non includere in questo elenco una piccola lista di fiori capaci di simboleggiare l’amore? Regina indiscussa in questo caso è la rosa rossa.

In pochi sanno infatti che lo stesso messaggio dolce e passionale può essere veicolato però anche dal tulipano (rosso in caso di dichiarazione d’amore, giallo quando si crede che il proprio sia un sentimento disperato), dal garofano rosa, dalla primula che rimanda soprattutto all’idea di amore adolescenziale, dall’ibisco che mescola sapientemente amore e passione fisica e dal ciclamino per chi volesse far sapere all’altro di provare per lui/lei un amore incondizionato e senza pretese.

Chiedere perdono: ditelo con i fiori

Può capitare a volte di dover anche chiedere perdono e di farlo inviando alla persona offesa un bel mazzo di fiori. Già, ma di quale varietà di fiori dovrebbe comporsi il nostro piccolo presente? Si può scegliere tra peonie ed anemoni colorati (mai però bianchi), tra giacinti e calendule.

Se il peccato da farsi perdonare è particolarmente grave si potrebbe optare per una composizione mista dato che i suddetti fiori esprimono rispettivamente vergogna, voglia di riconciliarsi, pentimento per aver fatto soffrire la persona amata e dispiacere profondo.

E l’indifferenza?

Capita però che la richiesta di perdono non possa essere accettata. Come esprimere allora tutta la propria indifferenza nei confronti del richiedente? Beh, ad esempio regalando delle bocche di leone, oppure ancora narcisi ed ortensie.

La felicità in un fiore

E se invece si volesse esternare a qualcun’altro tutta la felicità provata per il legame che ad egli ci lega o per una data situazione? In questo caso si potrebbe considerare di regalare una pianta, come ad esempio l’anthurium o il tronchetto della felicità, o addirittura un arbusto come l’uva spina.

Se ci si volesse orientare sui fiori invece vanno bene fiordalisi, narcisi e peonie, ma attenzione: alcuni danno a questi vegetali significati ben diversi.

E la rosa blu?

Molto discordanti sono le attribuzioni di significato della rosa blu,  fiore di cultura moderna, la cui popolarità è dovuta alla famosa canzone.