Prendersi cura delle gambe in vista della primavera

Si avvicina la primavera e già si sente aria di gonne corte, pantaloncini e gambe da mostrare. L’insicurezza però spesso si cela dietro un’apparenza sempre impeccabile e in fondo un po’ tutte le donne si domandano se il loro aspetto è davvero così perfetto oppure se è arrivato il momento di adottare qualche soluzione per rimettersi in forma sul serio.

In questo articolo ti spieghiamo come essere al top e avere delle gambe perfette quando arriverà finalmente il momento degli abiti corti. Tra pelle screpolata o poco tonica, cellulite e vene in vista, in verità sono davvero poche le persone che possono dire di avere gambe assolutamente perfette. La cosa importante perciò è iniziare ad accettarsi e apprezzarsi, mettendo in atto allo stesso tempo alcune strategie per ottenere gambe belle e sane.

Come prendersi cura delle proprie gambe

Delle gambe belle e curate attirano l’attenzione. Ci sono dei passi fondamentali che devi compiere ovviamente per riuscire a raggiungere i risultati tanto desiderati. Adesso ti spieghiamo quali sono.

Scrub

L’esfoliazione è una di quelle pratiche estetiche spesso trascurate ma che in verità sono necessarie. E’ grazie a lei infatti che puoi eliminare le cellule morte, quelle che impediscono alla cute di respirare e bloccano l’assorbimento dei trattamenti idratanti.

Lo scrub per il corpo è di solito a grana grossa. Puoi acquistarne uno già pronto oppure puoi realizzarlo tu stessa in casa, per esempio usando l’olio di oliva insieme al sale. Applicalo con un leggero massaggio, evita movimenti troppo vigorosi che possono irritare la pelle. Oltre a togliere le cellule morte esegui anche una pulizia profonda delle gambe e permetti alle creme idratanti di penetrare meglio.

Idratazione

Dopo lo scrub devi idratare le gambe e questo non solo durante l’estate ma in qualsiasi periodo dell’anno. Una pelle secca si nota, compaiono ruvidità e ispessimenti e, in generale, l’aspetto della pelle non è proprio fresco e vitale.

Ciò di cui c’è bisogno quindi sono sieri e creme con una concentrazione elevata di principi attivi e una forte azione idratante. A tal proposito ti consigliamo Ice Gel della Sunrise, ideale se hai le gambe stanche e hai sempre una sensazione di pesantezza che non vuole andar via.

Questo gel rinfrescante stimola la circolazione, aiuta a drenare i liquidi e ti offre una piacevole sensazione di benessere. Per idratare la pelle sono ottimi i prodotti a base di acido ialuronico, oligoelementi e vitamine. Applica questi prodotti attraverso un massaggio circolatorio, cioè dall’alto verso il basso.

Depilazione

Arriva poi il momento della depilazione, necessaria per poter mostrare in pubblico una pelle liscia anche senza le calze. Quando hai bisogno di depilarti ricordati di farlo prima di usare la tua crema idratante giornaliera, però dopo lo scrub.

Puoi scegliere tra diversi tipi di depilazione fra cui l’epilatore, la crema depilatoria, il rasoio, la ceretta oppure tecniche definitive come la depilazione laser. La più gettonata è la ceretta perché offre comunque dei risultati piuttosto duraturi e per circa 20 giorni puoi contare su delle gambe belle lisce.

Tonifica i muscoli delle gambe

Le migliori creme e gel possono aiutarti a idratare e nutrire la pelle, però non fanno miracoli dal punto di vista del rassodamento. Come prima cosa infatti devi procedere tonificando gambe attraverso i giusti metodi. Come puoi fare? Inizia con una bella camminata quotidiana, energizza e allo stesso tempo ti permette di dimagrire.

Tre volte alla settimana però procedi con gli esercizi rassodanti e di potenziamento attraverso piccoli pesi oppure utilizzando l’elastico. Per le gambe ci sono vari esercizi di stretching tra cui scegliere. Altrimenti puoi usare gli elettrostimolatori e integrare l’esercizio fisico con dei massaggi tonificanti.

Sottoponiti a dei massaggi

Affidati in questo caso a un centro professionale di massaggi. I massaggi tonificanti e circolatori infatti ti aiutano a prenderti cura delle gambe in molti modi. Da una parte il massaggio ti aiuta a prevenire la ritenzione idrica (così come l’attività fisica) e la cellulite, rassoda la pelle ed evita eventuali cedimenti durante il periodo di dieta.

Un auto-massaggio sicuramente è di aiuto però in questo caso la miglior cosa che puoi fare è affidarti a una professionista in modo da vedere risultati reali. L’ideale è prendere un appuntamento una o due volte a settimana e completare un ciclo di 10 o 15 massaggi in base alle esigenze. Dopo puoi proseguire con un massaggio di mantenimento ogni due settimane.

Idrata il corpo

Fai bene a mantenerti in forma e idratare il corpo con le giuste creme, però devi intervenire anche dall’interno. Bevi molta acqua, mangia frutta e verdura e in generale evita tutto ciò che può provocare nel corpo uno stato di disidratazione. Una giusta idratazione ti aiuta a mantenere un aspetto della pelle generalmente molto più sano in qualsiasi periodi dell’anno.