Come preparare la casa alla primavera: idee e consigli

Quando arriva la primavera ci sentiamo più leggeri e pieni di vita e tra le tante cose che amiamo fare c’è sicuramente quella di rinnovare la casa. Il cambio di stagione ci regala più luce e più voglia di fare, grazie alle giornate più lunghe.

Anche la casa risente di quest’onda positiva e desideriamo renderla ancora più accogliente. Si tratta di apportare dei piccoli cambiamenti che renderanno l’interno come nuovo, senza spendere troppo.

Un ruolo di primissimo piano lo hanno le pulizie di stagione, momento utilissimo per “buttare all’aria” la casa, rimuovendo le cose superflue e inserendo dettagli nuovi e creativi.

Occorrono un po’ di fantasia e piccoli trucchi: vediamo quali sono i suggerimenti giusti per dare al nostro nido un tocco primaverile e fresco.

Pulizie di primavera

Le grandi pulizie sono croce e delizia della primavera, perché sono quelle che si fanno solitamente con l’arrivo della bella stagione. Sono fondamentali per preparare la casa alla primavera perché servono per pulire e mettere mano anche alle zone più nascoste.

Si comincia con armadi e cassetti, riordinando e buttando via quello che non serve più: liberarsi del superfluo è necessario e liberatorio. Questo vale per ogni ambiente della casa, dalla camera da letto al bagno, dalla dispensa alla cucina.

Poi si tolgono i tendaggi, che volendo si possono sostituire con tende dall’aspetto più primaverile, con colori più vivaci e caldi, e si puliscono anche i tappeti e i materassi.

Pulire a fondo tutta la casa significa anche rinnovare i locali, magari sostituendo quei mobili o accessori datati e rovinati, che non vorremmo più vedere. Questo è il momento giusto per dirgli addio.

Decorare la casa con fiori e piante

La fine dell’inverno va festeggiata abbellendo la casa con fiori e piante che ci riportano alla stagione più bella. Scegliere di rinnovare l’ambiente inserendo composizioni floreali nelle stanze, o porre sui davanzali vasetti con delle piantine, darà subito un’impronta fresca e vitale alla casa.

La scelta spazia dalle piante fiorite, che regalano subito colore e anticipano la primavera, alle piantine grasse che si possono riporre su mensole o mobili, indifferentemente in ogni vano della casa.

Il tocco green all’ambiente lo renderà più vivace, rilassante e nuovo, spendendo solo pochi euro. Si può personalizzare ancora di più il tutto utilizzando vasi particolari, scegliendo forme e materiali che più ci piacciono. Il risultato sarà molto originale e contribuirà a migliorare l’aspetto degli interni.

Ricordiamo che le piante stanno bene in qualunque parte della casa, dal living al bagno, e naturalmente in cucina dove possiamo posizionare le piante aromatiche, utili, profumate e belle da vedere.

Profumazione

Un altro modo per ricreare atmosfere soft e piacevoli è quello di inserire in casa dei bastoncini profumati. Sono perfetti per dare alla casa un tocco primaverile e svolgono una duplice funzione: profumare l’ambiente e illuminare.

Le fragranze a disposizione sono tantissime, per questo ti invito a visitare la pagina diffusorearomi.it/migliori-diffusori-bastoncini dove troverai, oltre ad una selezione di marche e aromi, anche una descrizione di ciascun prodotto. L’ideale per la bella stagione sono i bastoncini che rilasciano un profumo floreale. Il contenitore trasparente in vetro in cui sono inseriti i bastoncini è molto elegante e si adatta ad ogni stile di arredamento.

Abbellire la casa con i colori

Uno dei sistemi più semplici per preparare la casa alla primavera è l’uso di nuovi colori. Si possono rinnovare le stanze dando loro un tocco nuovo ed originale scegliendo tinte diverse, a partire da quelle a muro ma non soltanto.

Se non avete voglia di imbiancare le pareti potete sostituire i rivestimenti di cuscini, divani e sedie, e l’aspetto di casa apparirà subito nuovo e fresco. Stessa cosa per i tendaggi e i tappeti, che potete sostituire con colori e materiali più adatti alla stagione primaverile.

Illuminazione

La primavera ci porta una luce nuova, che ha un’influenza positiva sul nostro benessere e sullo stato d’animo. Per rendere questo aspetto ancora più accentuato possiamo sostituire le fonti di luce tradizionali con quelle a basso consumo, ottenendo anche un considerevole risparmio energetico.

Un’idea semplice e molto pratica sono le strisce a led, facili da installare e dal sicuro effetto scenico. Si possono fissare nei punti meno luminosi, a parete, a pavimento o laddove vogliamo godere di giochi di luce nuovi.

Rinnovare la biancheria

La primavera entra anche in camera da letto e richiede di cambiare la biancheria pesante con quella più leggera. Dovremo sostituire piumone e trapunte con rivestimenti più leggeri, magari in colori più colorati o chiari.

I primi andranno puliti e poi accuratamente sistemati nella parte più alta dell’armadio, in modo da essere pronti per l’inverno successivo. Ma i cambiamenti non si fermano qui. Possiamo aggiungere qualche elemento nuovo, come mensole o cornici, semplici e colorate, che danno subito vitalità alla stanza.

Le possiamo realizzare anche home made, usando materiali di riciclo e tanta fantasia, personalizzando ad esempio la cornice con fotografie o con l’inserimento di soggetti a tema primaverile come frutta, fiori e piante.