Acqua limone e zenzero al mattino per rinforzare il sistema immunitario

Tè allo zenzero

Consumare acqua e zenzero al mattino a digiuno ha effetti benefici sul nostro organismo. Lo zenzero è una radice proveniente dall’Oriente già utilizzata in tempi antichissimi. I Romani ne conoscevano le proprietà depurative e lo utilizzavano per migliorare la propria salute. Si tratta di una pianta alleata dell’organismo, con spiccate qualità in grado di prendersi cura di molte patologie. Oggi si trova in commercio sotto diverse forme (fresco, polvere, essenze, oli essenziali, compresse, candito) e a seconda della tipologia va conservato in modo differente. Consiglio la lettura di questa pagina del sito https://www.zenzero.info per conoscere quali sono i metodi di conservazione dello zenzero dopo averlo acquistato.

Lo zenzero assunto ogni mattina a stomaco vuoto fa bene a tutti perché aiuta il corpo a mantenere un’ottima forma in quanto non agisce su un organo specifico ma fa ritrovare il benessere generale. Ma perché il consiglio è quello di assumerlo a digiuno? Semplice: se lo stomaco è vuoto recepisce meglio le sostanze per cui appena svegli è il momento ideale per trarre il massimo beneficio dallo zenzero. Si può bere con acqua e limone, un mix perfetto dalle mille proprietà che vediamo in questa guida, nel paragrafo seguente.

Acqua calda limone e zenzero

Sia il limone che lo zenzero sono scrigni preziosi che custodiscono molti effetti benefici utili al nostro organismo. Il limone, assunto a digiuno con acqua calda, pulisce la pelle, lenisce i problemi respiratori, favorisce la digestione. Inoltre rafforza il sistema immunitario e aiuta a perdere peso.

Lo zenzero è una spezia che favorisce il lavoro degli enzimi digestivi, accelera il metabolismo ed è un potente antinfiammatorio. Ma è molto altro: controlla i livelli di colesterolo e glicemia e allo stesso tempo non ha nessun effetto collaterale come possono avere i medicinali.

Come si prepara acqua e zenzero

La tisana acqua, zenzero e limone si prepara facendo bollire un litro di acqua con la radice di zenzero grattugiata o con lo zenzero tagliato a fettine sottili. Si lascia riposare per 10 minuti, o anche più a lungo, e poi si aggiunge il succo di due limoni. Si può filtrare la tisana o consumarla così, a seconda delle preferenze. E’ una bevanda che si può bere calda o fredda a piacere. E’ preferibile non dolcificarla visto comunque il piacevole sapore di agrumi e di piccante insieme che rilasciano gli ingredienti.

Benefici e proprietà di acqua, zenzero e limone

Assumere acqua, zenzero e limone al mattino è un vero toccasana per l’organismo. Molteplici sono gli effetti positivi che si sprigionano se ogni giorno si segue con costanza questa buona abitudine. Sembrano averlo capito gli italiani, visto che il suo consumo è in aumento e come riporta tg24.sky.it è entrato nel paniere 2019 indicato dall’Istat.

Proprietà antidolorifiche

Lo zenzero è utile contro l’influenza e i malanni stagionali. Dona sollievo contro raffreddore, mal di gola e contrasta le nevralgie e il mal di testa. Ottime anche le sue proprietà che aiutano a ridurre la pressione e ad aumentare il flusso sanguigno. Come anticipato il nostro corpo ha bisogno della giusta idratazione e deve smaltire le tossine in eccesso.

Con la bevanda allo zenzero la pelle appare più giovane e levigata ed anche i capelli sono più luminosi e sani. Grazie alle vitamine, ai minerali e agli antiossidanti che contiene, lo zenzero è un prezioso nutriente per la pelle. In pratica è un rituale di bellezza che avvantaggia tutto l’organismo, sia all’interno che all’esterno.

Proprietà digestive

Sorprendenti anche i benefici dello zenzero sull’apparato digerente grazie ai suoi effetti digestivi e alcalinizzanti. Bere a digiuno questo mix semplice da preparare a casa aiuta nella cura del mal di stomaco e riduce l’acidità dei succhi gastrici. Oltre al potere depurativo lo zenzero riscalda il metabolismo e consente di perdere peso perché fa bruciare più calorie. E’ un efficace anti nausea naturale, adatto anche durante la gravidanza.

Se consumato fresco lo zenzero serve a mantenere in ottimo stato le cellule del tratto gastrointestinale perché contiene una sostanza antibatterica, il gingerolo. Bere acqua e zenzero regola i livelli di glucosio nel sangue combattendo in maniera del tutto naturale il diabete.

Il consiglio è quello di assumerlo al mattino perché così si prepara lo stomaco a metabolizzare meglio ciò che si mangia durante la giornata. In questo modo, anche in caso di digestione lenta o di un pasto troppo pesante, non servirà ricorrere ad altri rimedi naturali o all’uso di farmaci.

Conclusioni

E’ importante bere acqua, zenzero e limone al mattino a digiuno e comunque lontano dai pasti principali, affinché le proprietà della bevanda producano gli effetti sopraelencati. Consumare ogni giorno questa facile ricetta fai da te aiuta a ritrovare l’energia per affrontare la giornata.

Ricordiamo che acqua, zenzero e limone hanno sull’organismo un effetto detox molto potente. Sono infatti in grado di purificare le cellule eliminando quelle morte. E’ possibile anche coltivare in casa lo zenzero per avere la certezza che ciò che si consuma sia sano e naturale. L’alternativa è quella di acquistare zenzero e limoni provenienti da agricoltura biologica, per avere prodotti di ottima qualità.